Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Il PIL: fasi e vantaggi

I Percorsi di Inserimento Lavorativo si realizzano annualmente in più edizioni mediante la seguente successione di fasi:

Fasi del PIL

  • DURANTE TUTTO L'ANNO: adesione degli studenti interessati attraverso incontri informativi e colloqui motivazionali e verifica dei posti di lavoro disponibili e dei profili professionali richiesti dalle aziende.
  • GENNAIO - MARZO e  SETTEMBRE - NOVEMBRE:  edizioni di sviluppo del programma formativo in aula, che prevede lezioni su argomenti propedeutici all’inserimento in azienda (organizzazione, sistemi di sicurezza e qualità, relazioni di lavoro, processi di comunicazione, analisi delle competenze) e seminari di presentazione delle aziende partecipanti al progetto.
  • APRILE - MAGGIO e NOVEMBRE - DICEMBRE: edizioni di inserimento degli studenti nelle aziende, attraverso la verifica dei profili lavorativi proposti, l’espressione delle candidature, i colloqui aziendali e l’abbinamento con i posti di lavoro.
  • MAGGIO – LUGLIO e GENNAIO- MARZO: edizioni di sviluppo del programma formativo in Azienda attraverso lo stage, nell'area di attività in cui si concretizzerà il successivo, previsto, rapporto contrattuale con l'azienda;
  • Al termine del tirocinio: decorrenza del rapporto di lavoro in azienda (secondo le tipologie contrattuali previste dalle normative vigenti, usualmente adottate da ciascuna azienda) e proseguimento del programma di accompagnamento in collaborazione tra tutor aziendali e dell’Università.

 

Vedi anche:

Partner del Progetto PIL

Il progetto  è promosso e coordinato da UniFE, tramite il proprio Job Centre, in convenzione con:

Maggiori informazioni >>

Informazioni su PIL e Alto Apprendistato

Chiara Bedeschi, tel. 0532 293485

mail: chiara.bedeschi@unife.it