Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Art. 19 del Bando di Ammissione

ultima modifica 25/03/2019 12:16
Appalti pubblici e prevenzione della corruzione (ANT.COP.)

Ai sensi di quanto previsto dal Regolamento di Ateneo per la disciplina dei criteri e delle modalità per la concessione di contributi e vantaggi economici in conformità alla L. 7 agosto 1990, n. 241, previa presentazione di apposita richiesta, gli enti e le amministrazioni interessate potranno usufruire dello sconto di € 1.000,00 (da applicare sulla II rata) per ciascun iscritto, fino ad un massimo di 30 iscritti per ogni ente.

Lo sconto può essere destinato a:

- Pubbliche Amministrazioni di cui all’art. 1 comma 2 del D. Lgs. 165/2001 (*),
- Associazioni, Istituzioni, Comitati, Organismi Culturali, Ambientali, Sportivo-Ricreativi, del volontariato e della Cooperazione Sociale, caratterizzati da impegno sociale ed umanitario, comunque senza finalità di lucro;
- eccezionalmente aziende e società di diritto privato, qualora l’iniziativa non persegua scopi di lucro.

Le Amministrazioni interessate dovranno presentare richiesta, tramite P.E.C. a ateneo@pec.unife.it, entro e non oltre il giorno 22/02/2019 utilizzando il modulo scaricabile dalla sezione sottostante.

(*) D. LGS. 165/2001 - ART. 1 C. 2 Per amministrazioni pubbliche si intendono tutte le amministrazioni dello Stato, ivi compresi gli istituti e scuole di ogni ordine e grado e le istituzioni educative, le aziende ed amministrazioni dello Stato ad ordinamento autonomo, le Regioni, le Province, i Comuni, le Comunità montane, e loro consorzi e associazioni, le istituzioni universitarie, gli Istituti autonomi case popolari, le Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura e loro associazioni, tutti gli enti pubblici non economici nazionali, regionali e locali, le amministrazioni, le aziende e gli enti del Servizio sanitario nazionale, l'Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni (ARAN) e le Agenzie di cui al decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300. Fino alla revisione organica della disciplina di settore, le disposizioni di cui al presente decreto continuano ad applicarsi anche al CONI.